Addetto al controllo qualità nel settore alimentare

Il profilo professionale che si intende formare è quello dell’addetto al controllo qualità del settore agro-alimentare. L’attività formativa concertata con i partner aziendali è finalizzata ad adeguare le competenze professionali del destinatario alla domanda di lavoro dell’area territoriale di riferimento al fine di raggiungere l’obiettivo di migliorarne l’occupabilità. La figura formata sarà in grado di verificare la qualità di prodotto e di processo coerentemente con il quadro normativo e legislativo vigente, interagendo e relazionandosi con le aree di stoccaggio materie prime, con il laboratorio, con la manutenzione specialistica e la logistica. È in grado di analizzare i processi aziendali al fine di individuarne gli aspetti critici e le aree di miglioramento, sviluppare ed attivare l’insieme delle procedure per la gestione dei casi di non conformità e dei reclami e per la misurazione della soddisfazione dei clienti e del personale in funzione delle politiche definite e supervisionare ogni fase del processo produttivo. I 9 tirocini di reinserimento lavorativo coinvolgono 8 aziende strutturate appartenenti al settore alimentare del vicentino/padovano/trevigiano.

Articolazione del Progetto

  • 180 ore di FORMAZIONE IN AULA 
  • 480 ore di TIROCINIO presso aziende site in Veneto
  • 4 ore ORIENTAMENTO INDIVIDUALI

Requisiti per accedere al percorso Addetto al controllo qualità nel settore alimentare

Il progetto è rivolto a 9 giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni iscritti a Garanzia Giovani, disoccupati o inattivi, attualmente non inseriti in percorsi formativi o educativi, che hanno assolto l’obbligo di istruzione, residenti o domiciliati sul territorio regionale. Sono considerati preferenziali i seguenti requisiti:

– età 19-24 anni

– diploma di qualifica o superiore

Sede del corso Bassano del Grappa

FOR ACTION srls, Via SS. Trinità, 8 – Bassano del Grappa (VI)

Corso Gratuito finanziato dal Fondo Sociale Europeo

È previsto il rilascio, al termine del percorso, di un attestato di risultati di apprendimento. La frequenza al corso è obbligatoria. Lezioni in aula da lunedì a venerdì per un monte ore settimanale massimo di 40 ore. La partecipazione è GRATUITA. Per ogni mese di tirocinio nel territorio veneto prevede la corresponsione di una indennità di partecipazione non inferiore a 450,00 euro lordi mensili, riducibili a 350 euro lordi mensili, qualora si preveda la corresponsione di buoni pasto o l’erogazione del servizio mensa. La soglia massima dell’indennità mensile a carico del PON IOG è pari a 300 euro, oppure a 500 euro per i tirocini svolti da soggetti disabili (art. 1 comma 1 della L. n. 68/99) e da persone svantaggiate, (paragrafo 1 lett. E delle Linee Guida Tirocini di cui all’accordo Stato-Regioni del 25 maggio 2017). La differenza tra la quota minima prevista dalle disposizioni regionali e la quota di indennità a valere sul Programma Garanzia Giovani è a carico dell’azienda. In caso di tirocinio in mobilità interregionale, oltre ad un rimborso per la mobilità geografica, si specifica che si farà riferimento alla normativa della regione nella quale il soggetto ospitante ha sede. Al fine del riconoscimento mensile dell’indennità, è necessario che il tirocinante svolga almeno il 70% delle ore previste per ogni mese.

Sei interessato al percorso Addetto al controllo qualità nel settore alimentare?

Info allo 04241760945.Per partecipare alle selezioni inviare la richiesta a info@foraction.it con la seguente documentazione:

  • Status occupazionale e patto di servizio garanzia giovani (documentazione aggiornata)
  • Curriculum vitae in formato europeo aggiornato e firmato e con autorizzazione ai sensi del d.lgs 196/2003
  • Attestazione titolo di studio

Fotocopia carta d’identità e codice fiscale. Permesso di soggiorno in corso di validità (se cittadini extracomunitari). Saranno ammessi al progetto 9 candidati in conformità alla graduatoria risultante dall’attività di selezione a cura di una commissione appositamente designata il cui giudizio è insindacabile. Sono previsti colloqui individuali  mirati a verificare le conoscenze degli argomenti oggetto del percorso

Selezione Bassano del Grappa

Lo sportello per le candidature è aperto

DGR n. 765 del 4/06/2019 Work Experience per i giovani.Programma Operativo Nazionale per l’attuazione dell’Iniziativa europea per l’Occupazione Giovanile. PIANO DI ATTUAZIONE REGIONALE VENETO GARANZIA GIOVANI.Fase II

Come contattarci in caso di bisogno?

Per informazioni sui progetti, contattaci in orario d’ufficio o inviaci una email, utilizza i dati di contatto che trovi nell’area “contatti”.